Cosa mangiano effettivamente i nostri alimenti?

Perché bovini e compagnia bella sono così importanti per la nostra agricoltura

Brand Publisher

7 fatti che svelano il perché il nostro paese è perfetto per l’allevamento di animali

Latte e carne non crescono sugli alberi, ma per così dire nei prati. L’erba mangiata da bovini, pecore o capre, viene trasformata in prezioso nutrimento come latte, formaggio e carne.  Proprio perché la topografia della Svizzera offre meno spazio per i terreni agricoli, è perfetta per l’allevamento di animali.

1. La Svizzera è un tipico paese di pascoli

shutterstock / The Small Village High Up in the Swiss Alps
shutterstock / The Small Village High Up in the Swiss Alps
shutterstock / The Small Village High Up in the Swiss Alps

Lo sapevi che i due terzi della superficie agricola nazionale utile non sono adatti alla coltivazione di frutta, verdura o grano? Ciò rende la Svizzera un tipico paese di pascoli sempre più amato dai nostri ruminanti che trasformano l'erba in pregiati alimenti come carne, latte e formaggio, ma anche in prodotti secondari come cuoio, lana, grassi ecc.

2. Erbe alpine

shutterstock / Mountain flower meadow
shutterstock / Mountain flower meadow
shutterstock / Mountain flower meadow

Un brindisi alle Alpi: circa il 13% della superficie totale della Svizzera è costituita dai terreni degli alpeggi. Questi pascoli di montagna o d’estivazione caratterizzano gran parte delle Alpi, delle Prealpi e dei Giura. Su di essi dalla primavera all’autunno vengono allevati mucche, vitelli pecore e capre, che si nutrono con le migliori piante ed erbe alpine.

3. Il castello circondato d’acqua dell’Europa

shutterstock / Giessbach waterfalls, Brienz, Switzerland
shutterstock / Giessbach waterfalls, Brienz, Switzerland
shutterstock / Giessbach waterfalls, Brienz, Switzerland

Negli ultimi anni le considerazioni ecologiche riferite all’allevamento del bestiame si sono fatte più pesanti a causa del grande consumo di acqua che esso comporta. In linea di principio ciò è vero ma nella Svizzera, ricca di precipitazioni, il settore agricolo utilizza solo il 2 percento dell'acqua fresca, mentre a livello mondiale la percentuale si attesta al 70%.

4. Mangime domestico per gli animali d‘allevamento della Confederazione

proviande
proviande
proviande

Dove all'esterno è presente la qualità svizzera, anche l’interno avrà le stesse caratteristiche. Tenendo conto di tutti i tipi di bestiame, l’86% dei mangimi proviene dalla Svizzera. Si tratta soprattutto di erba e fieno, ma anche di sottoprodotti trasformati derivati dall’industria alimentare. Solo ⅕ di tutti i mangimi viene importato, in particolare i mangimi e la soia da produzione responsabile.

5. Contro lo spreco di cibo

proviande
proviande
proviande

Chi avrebbe mai pensato che i maiali potessero essere un’arma contro lo spreco di cibo? Questi animali sfruttano in gran quantità i sottoprodotti della lavorazione alimentare, ad esempio il siero dalla produzione casearia, i prodotti provenienti dalla lavorazione del granoturco e delle patate, gli scarti delle verdure. In questo modo l'allevamento di suini fornisce anche un contributo importante contro lo spreco di preziose componenti di vari alimenti.

6. Controlli federali

proviande
proviande
proviande

Meglio così: dal 1999 in Svizzera gli ormoni e gli antibiotici sono vietati per migliorare il rendimento. Inoltre i mangimi svizzeri sono privi di organismi geneticamente modificati e non contengono farina animale. Il rispetto di queste prescrizioni è garantito dalla Stazione federale di ricerche Liebefeld-Posieux (ALP). Essa controlla e autorizza i mangimi e impedisce che sostanze tossiche o altre sostanze indesiderate vengano introdotte nella carne.

7. Circle of life

proviande
proviande
proviande

Nel nostro paese l’allevamento rappresenta un ciclo equilibrato. Molte aziende agricole a gestione familiare utilizzano le risorse naturali con grande attenzione. Curano la campagna e garantiscono la biodiversità. Lo sfruttamento dei pascoli come coltivazioni foraggere erbacee per gli animali d’allevamento e l’utilizzo dei loro escrementi come concime creano un ciclo armonioso.

Vuoi mettere alla prova le tue conoscenze e vincere? Partecipa adesso al concorso e vinci uno di quattro buoni d'acquisto da 100 Franchi.

Ulteriori fatti interessanti, ricette golose e tutto ciò che desidera il tuo "Cuore amante della carne" lo trovi qui.

Pubblicato a 13.11.2017 / 09:00