Le fotografie perse di Vivian Maier a New York, due anni prima della sua morte

Due anni prima della morte di Vivian Maier o meglio conosciuta come "la tata invisibile", trentamila dei suoi negativi sono stati comprati in un'asta di una cassa di risparmio a Chicago.

Mentre, l'ex agente immobiliare John Maloof in quel momento scriveva un libro sulla storia di Chicago, la situazione economica di Vivian Maier non era delle migliori. Non poteva nemmeno pagare l'affitto, così decise di vendere più di centomila dei suoi negativi e film incompiuti, che conservava in alcune scatole.

"Mi domandavo dove potessi trovare e rintracciare vecchie foto per illustrare il libro e ho tentato la fortuna, per caso, in una casa d'aste locale per rottami e mobili", ha detto Maloof, che ha aspettato fino a due anni per indagare sul suo acquisto.

"Le guarderò quando avrò più tempo." E due anni dopo, quell'acquisto ha portato alla luce alcune delle migliori fotografie di strada del XX secolo.

New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
New York
New York
vivianmaier
Pubblicato a 21.04.2018 / 14:05 by LikeMag Team