Più si assume e più si sta meglio. Di che cosa si tratta?

Di che cosa si tratta?

Lo zenzero è una radice dalle mille proprietà benefiche: dalla digestione agli effetti dimagranti, dalla buona circolazione all'aiuto contro la nausea e non solo. La cosa che riconosciamo subito di questa radice è il suo sapore fresco e pungente, che in cucina è utilissimo per riequilibrare o dare una sfumatura in più ai piatti.

Insomma non è solo un toccasana per il nostro organismo ma anche una delizia per il nostro palato. Arrivati a questo punto più se ne mangia più si sta meglio…

Ma come cucinare lo zenzero fresco? Con quali ricette usarlo?

Innanzitutto iniziamo col dire che il più delle volte vi converrà grattugiarlo: in quanto radice vi si presterà molto bene, e per voi sarà molto più pratico usarlo.

E per la conservazione? Lo zenzero fresco dura molto in frigo: dalle 2 alle 3 settimane circa se lo riparate dall'umidità.

Qui vi diamo qualche idea, più o meno convenzionale, su come usare lo zenzero fresco in cucina.

 zenzero
zenzero
Google

Pollo zenzero e lime

 zenzero
zenzero
Google

Prima di cuocere il pollo fatelo marinare in olio, succo di lime ,scorza grattugiata di lime e la radice di zenzero tagliata a listarelle: fate saltare poi tutto insieme a fuoco vivace!

Pubblicato a 10.04.2018 / 00:51 by LikeMag Team